Prova di immagine def

I PROMOTORI del Forum Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry sono:

THE INTERNATIONAL PROPELLER CLUB:
è stato fondato nel 1986 ed ha sede a Genova. A livello locale il Propeller è presente a Bari, Bologna, Brindisi, Civitavecchia -Roma, Crotone, Isole Eolie, Genova, Koper, La Spezia, Livorno, Mantova, Monfalcone, Napoli, Palermo, Ravenna, Salerno, Savona, Taranto, Trieste, Torino e Venezia. Gli obiettivi del Club sono:
Promuovere, appoggiare e sviluppare le attività marittime allo scopo di migliorare le relazioni umane ed i rapporti internazionali; Promuovere il commercio, le pubbliche relazioni ed uno spirito di amicizia e di propositi comuni tra persone impegnate e interessate nelle attività connesse ai trasporti marittimi, terrestri ed aerei;  Favorire la formazione e l’aggiornamento tecnico, culturale e professionale tra tutti gli appartenenti alle categorie economiche e professionali legate alle attività marittime e dei trasporti internazionali e nazionali; Coordinare l’attività e l’interscambio di programmi, notizie, informazioni tra i Clubs e i singoli Soci.

FEDERAZIONE DEL MARE:
Costituita nel maggio 1994, la Federazione del Sistema Marittimo Italiano (in breve Federazione del mare) riunisce oggi gran parte delle organizzazioni del settore: AIDIM (diritto marittimo), ANCIP(lavoro portuale), ANIA (assicurazione), ASSOPORTI (amministrazione portuale), ASSONAVE (cantieristica navale), ASSORIMORCHIATORI(rimorchio portuale), COLLEGIO CAPITANI (stato maggiore marittimo), CETENA (ricerca navale), CONFITARMA (navigazione mercantile), FEDERAGENTI (agenzia e intermediazione marittime), FEDEPILOTI (pilotaggio), FEDERPESCA (navigazione peschereccia), FEDESPEDI (trasporti internazionali), INAIL/exIPSEMA (previdenza marittima), RINA(certificazione e classificazione) e UCINA (nautica da diporto). La Federazione del mare, che costituisce il maritime cluster italiano, ha il fine di dare rappresentanza unitaria al mondo marittimo del Paese, per consentirne l’apprezzamento come fattore di sviluppo ed affermarne la comunanza di valori, di cultura e di interessi, che scaturisce anche dal costante confronto con l’esperienza internazionale. Le attività marittime annualmente producono beni e servizi per un valore di 33 miliardi di Euro (2% del PIL), di cui 6,2 miliardi esportati, ed acquistano presso le altre branche dell’economia forniture per 20 miliardi di Euro, fornendo occupazione a 170 mila addetti direttamente e ad altri 310 mila nelle attività manifatturiere e terziarie indotte.

ASSOLOGISTICA:
è la realtà associativa delle imprese di logistica, dei magazzini generali e frigoriferi, dei terminalisti portuali, interportuali ed aeroportuali. Assologistica rappresenta oltre 250 aziende associate che operano in Italia: con 70.000 dipendenti diretti ed indiretti, con 22 milioni di metri quadrati di aree interne coperte, con 4,5 milioni di metri cubi di celle frigorifere e con 60 milioni di metri quadrati in terminal marittimi e inland terminal. Con l’istituzione delle proprie rappresentanze territoriali e con l’incontro tra i gestori delle infrastrutture per la logistica e gli operatori terzisti che le utilizzano, Assologistica garantisce un’integrazione logistica a 360°.

ALSEA:
Associazione Lombarda Spedizionieri ed Autotrasportatori – è un’associazione di categoria che rappresenta le imprese che svolgono attività nel settore dei trasporti, spedizioni, operatori logistici e operatori di trasporti multimodali e in quelli ad essi ausiliari, affini e connessi al movimento e stoccaggio delle merci. ALSEA, è oggi la più grande associazione territoriale italiana nel settore dei trasporti, delle spedizioni e della logistica. Conta oltre 650 aziende associate e circa 18.000 dipendenti diretti. Numeri che parlano da soli. Numeri che fanno di noi un punto di riferimento autorevole e riconosciuto, capace di valorizzare il settore dei trasporti come merita: una risorsa indispensabile per l’economia del nostro Paese.

ASSOLOMBARDA:
Associazione più rappresentativa di tutto il sistema Confindustria nazionale che aggrega 6.000 aziende per un totale di 320.000 dipendenti