Ultime news

Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons

Anche VADO GATEWAY è tra i SUPPORTER di Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry 2020:
Vado Gateway è un sistema portuale moderno ed unico nel suo genere in Italia a servizio delle compagnie di navigazione e degli operatori logistici.
L’infrastruttura, situata a Vado Ligure, comprende il nuovo terminal container deep-sea e l’adiacente Reefer Terminal, il più grande hub della logistica della frutta del mediterraneo.
Gestito da APM Terminals Vado Ligure, società del gruppo APM Terminals, tra le principali società terminalistiche al mondo e realizzato grazie a un investimento complessivo di 450 milioni di euro, il nuovo terminal container rafforza la competitività del sistema portuale italiano e rappresenta uno snodo strategico per la nuova “Via della Seta”, collegando i mercati di Nord Italia, Svizzera, Germania e Francia nordorientale con il Far East.
Con 700 metri di banchina e fondali fino a 17,25 mt, un’altezza di ben 4,5 metri sopra il livello del mare, il nuovo terminal container può accogliere ed operare senza limitazioni anche le grandi navi di ultima generazione (ULCS – Ultra Large Container Ships) e, a regime, sarà in grado di movimentare circa 900 mila teu all’anno (contenitori da 20 piedi), con un obiettivo di intermodalità su ferro del 40%.
Grazie ad un magazzino refrigerato di 24.000 mq e ed alla presenza di 14 celle a temperatura controllata e differenziata, Reefer Terminal puo’ movimentare fino a 250.000 teu e 600.000 tonnellate di prodotti ortofrutticoli.
Sono 390 gli addetti impiegati a Vado Ligure, circa 240 incluse le manutenzioni, nel nuovo terminal (numero che salirà a circa 300 risorse entro la fine del 2020) e circa 150 presso Reefer Terminal.

#smi2020 #shippingmeetsindustry2020

www.apmterminals.com
... EspandiRiduci

Anche VADO GATEWAY è tra i SUPPORTER di Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry 2020:
Vado Gateway è un sistema portuale moderno ed unico nel suo genere in Italia a servizio delle compagnie di navigazione e degli operatori logistici.
L’infrastruttura, situata a Vado Ligure, comprende il nuovo terminal container deep-sea e l’adiacente Reefer Terminal, il più grande hub della logistica della frutta del mediterraneo.
Gestito da APM Terminals Vado Ligure, società del gruppo APM Terminals, tra le principali società terminalistiche al mondo e realizzato grazie a un investimento complessivo di 450 milioni di euro, il nuovo terminal container rafforza la competitività del sistema portuale italiano e rappresenta uno snodo strategico per la nuova “Via della Seta”, collegando i mercati di Nord Italia, Svizzera, Germania e Francia nordorientale con il Far East.
Con 700 metri di banchina e fondali fino a 17,25 mt, un’altezza di ben 4,5 metri sopra il livello del mare, il nuovo terminal container può accogliere ed operare senza limitazioni anche le grandi navi di ultima generazione (ULCS – Ultra Large Container Ships) e, a regime, sarà in grado di movimentare circa 900 mila teu all’anno (contenitori da 20 piedi), con un obiettivo di intermodalità su ferro del 40%.
Grazie ad un magazzino refrigerato di 24.000 mq e ed alla presenza di 14 celle a temperatura controllata e differenziata, Reefer Terminal puo’ movimentare fino a 250.000 teu e 600.000 tonnellate di prodotti ortofrutticoli.
Sono 390 gli addetti impiegati a Vado Ligure, circa 240 incluse le manutenzioni, nel nuovo terminal (numero che salirà a circa 300 risorse entro la fine del 2020) e circa 150 presso Reefer Terminal.

#smi2020 #shippingmeetsindustry2020

www.apmterminals.comImage attachment

Comment on Facebook

Daniela Mossa Giovanni Grandis

Ultimi giorni per registrarsi al Forum Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry 2020!
Non perdere tempo! Affrettati! Registrati!
--->http://www.shippingmeetsindustry.it/registrati/

30 - 31 gennaio 2020 | Centro Congressi #Assolombarda
Via Pantano 9 | #Milano
#smi2020 #shippingmeetsindustry
... EspandiRiduci

Ultimi giorni per registrarsi al Forum Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry 2020!
Non perdere tempo! Affrettati! Registrati!
--->http://www.shippingmeetsindustry.it/registrati/

30 - 31 gennaio 2020 | Centro Congressi #Assolombarda
Via Pantano 9 | #Milano 
#smi2020 #shippingmeetsindustry

Anche il GRUPPO GRENDI è SUPPORTER della IV edizione dello Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry:
il Gruppo Grendi è un’azienda familiare fondata a Genova nel 1828. L’innovazione è stata la chiave di volta che ha consentito a sei generazioni di imprenditori di attraversare quasi tre secoli di storia.
Le prime navi portacontainer italiane, le Tarros Class, il primo containers pallets compatibile (24 piedi), in grado di stivare 18 pallets,il primo operatore ad aprire un terminal portuale privato prima a Genova e poi a Cagliari come previsto dalla riforma portuale. Nell’estate del 2015 è stata introdotta la tecnologia delle “cassettes” per l’imbarco e sbarco dei container sulla nave in modo da ridurre ad 1/3 i tempi in porto.
Un’organizzazione altamente sostenibile (produce il 48% di CO2 in meno rispetto alla concorrenza), con un fatturato consolidato nel 2019 di circa 50 milioni, circa 100 dipendenti ed un indotto di circa 300 persone.

#smi2020 #shippingmeetsindustry

www.grendi.it
... EspandiRiduci

Anche il GRUPPO GRENDI è SUPPORTER della IV edizione dello Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry:
il Gruppo Grendi è un’azienda familiare fondata a Genova nel 1828. L’innovazione è stata la chiave di volta che ha consentito a sei generazioni di imprenditori di attraversare quasi tre secoli di storia. 
Le prime navi portacontainer italiane, le Tarros Class, il primo containers pallets compatibile (24 piedi), in grado di stivare 18 pallets,il primo operatore ad aprire un terminal portuale privato prima a Genova e poi a Cagliari come previsto dalla riforma portuale. Nell’estate del 2015 è stata introdotta la tecnologia delle “cassettes” per l’imbarco e sbarco dei container sulla nave in modo da ridurre ad 1/3 i tempi in porto.
Un’organizzazione altamente sostenibile (produce il 48% di CO2 in meno rispetto alla concorrenza), con un fatturato consolidato nel 2019 di circa 50 milioni, circa 100 dipendenti ed un indotto di circa 300 persone.

#smi2020 #shippingmeetsindustry

www.grendi.itImage attachment

Anche SAIMARE è SUPPORTER della IV edizione dello Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry:
Nata nel 1924, Saimare è un’azienda di spedizioni operativa nei maggiori porti italiani, riconosciuta come uno dei principali player impegnati nel campo della logistica. Con oltre 100 operatori logistici la società fornisce ai clienti assistenza specializzata nelle operazioni di import, export e transiti, assistenza portuale, spedizioni da e per tutti gli scali marittimi del mondo, servizi di agenzia navi e assistenza passeggeri oltre a consulenze e disbrigo pratiche doganali. Dotata di certificazioni di qualità quali AEOC e UNI EN ISO 9001, Saimare ha stretto partnership grazie alle quali è diventata un riferimento per clienti italiani impegnati all’estero e per operatori europei ed extraeuropei.
Professionalità, interoperabilità’, un avanzato sistema informatico, supporto H24 e la partecipazione dei lavoratori alla vita dell’impresa, dimostrano una forte tensione all’innovazione.

Bartolomeo Giachino #smi2020 #shippingmeetsindustry

www.saimare.com
... EspandiRiduci

Anche SAIMARE è SUPPORTER della IV edizione dello Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry:
Nata nel 1924, Saimare è un’azienda di spedizioni operativa nei maggiori porti italiani, riconosciuta come uno dei principali player impegnati nel campo della logistica. Con oltre 100 operatori logistici la società fornisce ai clienti assistenza specializzata nelle operazioni di import, export e transiti, assistenza portuale, spedizioni da e per tutti gli scali marittimi del mondo, servizi di agenzia navi e assistenza passeggeri oltre a consulenze e disbrigo pratiche doganali. Dotata di certificazioni di qualità quali AEOC e UNI EN ISO 9001, Saimare ha stretto partnership grazie alle quali è diventata un riferimento per clienti italiani impegnati all’estero e per operatori europei ed extraeuropei.
Professionalità, interoperabilità’, un avanzato sistema informatico, supporto H24 e la partecipazione dei lavoratori alla vita dell’impresa, dimostrano una forte tensione all’innovazione.

Bartolomeo Giachino #smi2020 #shippingmeetsindustry

www.saimare.comImage attachment

Comitato Promotore

Vip Lunch Partner

Silver Partner

Supporter

Patrocini

Partner Tecnico

Media Partner

Organizzatori