fbpx

Albertini Alessandro

Position: Presidente
Organizzazione: ANAMA

La qualità è un valore anche nel trasporto aereo

Biografia

Alessandro Albertini è nato a Torino nel 1970; Maturita’ nel 1987 alla American School di Milano, una laurea in Management e Leadership all’Anglia Ruskin University.

Vanta un’esperienza decennale nel settore della logistica, avendo lavorato per alcune delle principali aziende del settore come Luigi Serra Srl, Merzario, UTI Italy, Francesco Parisi e Ventana Serra; attualmente è in UPS SCS Italia.

Dal 2019 è Presidente di Anama – Associazione Nazionale Agenti Merci Aeree, ricopre il ruolo di Vice Presidente di Fedespedi – Federazione Nazionale delle Imprese di Spedizioni Internazionali, ed è componente della Giunta di Confetra – Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica.

Albertini Alessandro

Presidente

ANAMA

Arzà Andrea

Position: Presidente
Organizzazione: Federchimica-Assogasliquidi

La logistica e la filiera del GNL nello sviluppo del Piano nazionale di Resistenza e Resilienza

Il Settore del GNL rappresenta un esempio virtuoso di filiera energetica che a pieno titolo dovrebbe rientrare nelle linee definite nel PNRR. L’attuale testo del Piano invece prevede per il GNL solo interventi molto puntuali e mirati (utilizzo e sostegno all’acquisto di autobus e traghetti a GNL), non considerando che senza misure che coprano l’intera filiera e la conseguente logistica, soprattutto dal punto di vista dello sviluppo delle infrastrutture di approvvigionamento, risulterà molto complesso raggiungere gli obiettivi di penetrazione del GNL anche nel trasporto pubblico locale. Anche per supportare tali specifiche misure è quindi necessario che il Piano venga implementato in maniera consistente attraverso una linea progettuale specifica e completa sul GNL nell’ottica di dare sostegno agli investimenti in grado di rappresentare un volano non solo per il settore specifico, ma anche per quello della cantieristica navale e del turismo.

Biografia

Andrea Arzà è Amministratore Delegato di Liquigas dal 2014. Dalla fine del 2016 è membro della Giunta di Federchimica. Ha ricoperto in Liquigas diverse cariche a livello nazionale ed internazionale, sin dal suo ingresso nel 1987 in Novogas (società che, dopo l’acquisizione dell’azienda di Stato Liquipibigas, ha assunto la denominazione di Liquigas), conseguendo nel corso degli anni una profonda esperienza nel settore di riferimento. Inoltre, Andrea Arzà ha svolto importanti incarichi dirigenziali, spesso oltre i confini nazionali.

Andrea Arzà ricopre numerose cariche nei Consigli di Amministrazione delle principali Consociate del Gruppo Liquigas, in Italia e all’estero.

È Amministratore Delegato, Consigliere e Vicepresidente di BIMGAS Spa e Presidente del Board di BUTANPLIN DD Slovenia e di LIQUIVEX d.o.o. (Bosnia). È inoltre Vice Presidente di Costiero Gas Livorno SpA. È Consigliere nei Cda IPEM Spa, ENERGO Servizi srl, GASCO ENERGY Ltd, LIQUIGAS VALTELLINA srl e Consigliere Delegato di LIQUIGAS MALTA Ltd.

A dicembre 2019, l’Assemblea di Assogasliquidi – Associazione di Federchimica che rappresenta le imprese del comparto distribuzione gas liquefatti (GPL e GNL) per uso combustione e autotrazione e le imprese che costruiscono attrezzature ed impianti o che forniscono servizi attinenti al settore – ha confermato Andrea Arzà come Presidente. Arzà deteneva la carica ad interim dal luglio 2019, in precedenza è stato Vicepresidente e Presidente Gruppo combustione dal 2018.

Arzà Andrea

Presidente

Federchimica-Assogasliquidi

Asaro Daniela

Position: Head of Health & Well -Being Certification Strategic Center
Organizzazione: RINA Service

Garanzie nella filiera logistica del farmaco

Sarà illustrato il concetto di Good Distribution Practices, la possibilita’ di supportare lo sviluppo e l’applicazione lungo la supply chain dei requisiti richiesti dalla normativa di riferimento con una certificazione di terza parte sulla compliance di quanto l’azienda di logistica ha predisposto al fine di erogare servizi sicuri e rispettosi del corretto mantenimento dell’integrità dei farmaci. Sarà fatto riferimento al completo pacchetto di standard certificativi che RINA Services ha sviluppato per supportare il settore da questo specifico punto di vista: ispezioni sui fornitori, data integrity audit services, formazione GDP.

Biografia

Laurea in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche conseguita nel 1988 all’Universtià di Genova; Responsabile laboratori analisi e trasferimento alla produzione di una importante azienda internazionale di “luxurious cosmetics”; dal 2001al RINA Services con compiti prima in ambito regolatorio, poi come responsabile dell’ufficio operativo di Genova ed infine come responsabile dello sviluppo di nuovi servizi nel settore sanità e salute (sanità pubblica e privata, farmaceutico, cosmetico e medical device).

Asaro Daniela

Head of Health & Well -Being Certification Strategic Center

RINA Service

Baharier Imanuel

Position: General Manager
Organizzazione: CeTIF Advisory

La blockchain alla sfida del mondo fisico: smart contracts e oracoli

Cosa sono gli “oracoli” e come CeTIF Advisory li ha implementati in #2 progetti di successo basati su piattaforme DLT/ blockchain.

Biografia

Imanuel Baharier opera da oltre vent’anni nel mondo della Data Science e della tecnologia applicata al customer engagement in ambito fintech.

Già Head of the International Desk della Camera di Commercio Italo Israeliana, Direttore Generale di VeriFone in Italia, socio fondatore di Eurispes Lombardia e Vice Presidente di Cgnal, nel 2013 co-fonda e gestisce come Amministratore Delegato Sparkling18, fintech leader di mercato, acquisita poi nel 2018 da Nexi. In  quest’ultima società dal 2019 ricopre i ruoli di Head of Mobile e Head of Corporate Proposition, fino a quando accetta l’incarico di Direttore Generale dello spin-off CeTIF Advisory, focalizzando la propria attenzione su progetti Blockchain, Advanced Analytics, AI in ambito fintech, regtech e insuretech a favore degli ecosistemi bancario, assicurativo e delle imprese, nel contesto domestico e internazionale.

Baharier Imanuel

General Manager

CeTIF Advisory

Benevolo Francesco

Position: Direttore Operativo
Organizzazione: RAM Logistica, Infrastrutture e Trasporti

Logistica e trasporto marittimo per lo sviluppo delle PMI

L’analisi dei dati sulle imprese esportatrici in Italia, le possibilità offerte dal trasporto via mare, nonché la distribuzione geografica delle aziende rispetto alle aree portuali e ai servizi logistici offerti, evidenziano criticità ed opportunità per le PMI, anche in relazione ai cambiamenti generati dal Covid-19. A queste si tenta di rispondere con proposte concrete, volte a migliorare l’accessibilità al trasporto e alla logistica del mare, un’opportunità anche per le PMI, spina dorsale del nostro sistema economico. Soluzioni che vanno dalla necessità di sbloccare gli interventi nei porti ai loro collegamenti con le Reti TEN/T, dal favorire processi di aggregazione alla concessione di incentivi green, passando per l’accrescimento delle competenze attraverso azioni di formazione.

Biografia

Economista, già Responsabile degli studi economici presso il Censis e Responsabile della comunicazione presso Confitarma, è stato Responsabile dello Sviluppo di Italia Navigando S.p.a. ed attualmente è il Direttore della RAM S.p.a. Ha coordinato il Primo ed il Secondo Rapporto sull’Economia del Mare con la Federazione del Mare. Ha collaborato con numerosi Ministeri ed istituzioni, tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri ed il CNEL. E’ docente di Economia delle Infrastrutture e dei Trasporti presso l’Università Europea di Roma.

Benevolo Francesco

Direttore Operativo

RAM Logistica, Infrastrutture e Trasporti

Biondi Cecilia

Position: Caporedattrice
Testate: Editrice Temi

Moderatrice sessione Innovazione e automazione nella logistica fisica

Biografia

Cecilia Biondi, pubblicista dal 2002, scrive per Editrice TeMi dal 1999. È caporedattrice delle riviste di Editrice Temi, con particolare riferimento alle testate dedicate al mondo della logistica: Logistica Management, che da trent’anni descrive la gestione della supply chain dal punto di vista tecnologico e organizzativo; e Impresa Sanità, la rivista dedicata alla gestione dei flussi e dei materiali nel mondo ospedaliero e farmaceutico. Editrice Temi, con sede a Monza (MB), pubblica anche le riviste Chimica Magazine, Datavalue, La Cartoleria, per le quali Cecilia svolge diversi compiti di redazione e supervisione editoriale.

Biondi Cecilia

Caporedattrice

Editrice Temi

Bologna Sergio

Position: Presidente
Organizzazione: AIOM

Controllo e autonomia della logistica in Italia

In un paese privo di politica industriale e caratterizzato da imprese di piccola dimensione è difficile pensare che ci possa essere un grado elevato di sovranità logistica. Invece di lamentarci per l’uso eccessivo del franco fabbrica guardiamo al bicchiere mezzo pieno: le analisi dell’Osservatorio sulla contract logistics del Politecnico di Milano dimostrano che i rapporti tra committenti e fornitori di servizi si stanno facendo più solidi e con un maggior grado di integrazione.

Biografia

 

Bologna Sergio

Presidente

AIOM

Buffoli Lucia

Position: Transports & Logistics
Azienda: Mapei Group

Supply Chain Resilience: Impatti, Sfide & Opportunità nella SC dell’industria chimica

Al deflagrare della pandemia, impatti immediati (breve termine: sull’inbound di materie prime / outbound – distribuzione prodotti & progetti) e cambiamenti nelle “attività” di supply chain. Resilienza come requisito: opportunità (tempi & priorità). Contesto di mercato: situazione nell’offerta di trasporto, ulteriore rischio dell’attuale situazione.

Buffoli Lucia

Transports & Logistics

Mapei Group

Camerinelli Enrico

Position: Senior Analyst
Organizzazione: Aite Group

Chairman sessione Cyberlogistica: stato dell’arte, opportunità e soluzioni

Biografia

 

Camerinelli Enrico

Senior Analyst

Aite Group

Campomenosi Marco

Position: Membro Commissione Trasporti
Organizzazione: Parlamento Europeo

Prospettive di completamento delle reti TEN-T e politiche di intervento europee

Il reg. 1315/2013 ha istituito la rete trans-europea dei trasporti (TEN-T), individuando su tutto il territorio europeo un reticolo infrastrutturale complesso, multimodale e integrato, il cui scopo è garantire lo spazio trasportistico necessario alla piena operatività e competitività del mercato interno europeo, considerato da un punto di vista globale come attore di primo piano nelle
dinamiche di flussi merci e passeggieri. L’intervento si propone di delineare le prospettive di sviluppo della rete TEN-T, centrale e periferica, in relazione agli strumenti finanziari dell’Ue disponibili per il settennato 2021-2027, considerando le politiche di intervento statali e comunitarie a disposizione.

Biografia

Marco Campomenosi è nato a Genova nel 1975. Laureato in Giurisprudenza, dopo una prima esperienza come consulente legislativo presso la Presidenza del Consiglio della Regione Liguria, nel 2004 si è trasferito a Bruxelles. Nel 2009, dopo una parentesi lavorativa nel settore privato, è stato richiamato a Bruxelles per ricoprire il ruolo di funzionario della delegazione Lega, nelle cui liste elettorali è stato eletto al Parlamento Europeo nel 2019, assumendo l’incarico di capodelegazione.

Campomenosi Marco

Membro Commissione Trasporti

Parlamento Europeo

Capobianco Roberto

Position: Presidente
Organizzazione: Conflavoro PMI

Chairman sessione Il sistema logistico-industriale italiano al 2030 visto attraverso la lente della Next Generation EU

Biografia

Roberto Capobianco (Matera, 1981) avvia la propria carriera imprenditoriale giovanissimo, in Toscana. A Lucca costituisce, infatti, la sua prima azienda nel 2003, un debutto vincente al quale seguono altre tre imprese nei campi della consulenza, sicurezza sul lavoro e informatica. Nel 2010 fonda Conflavoro PMI, un’associazione datoriale capace da subito di distinguersi tanto da arrivare, oggi, a rappresentare oltre 72 mila imprese ai Tavoli di lavoro istituzionali di ogni livello, sia nazionale sia comunitario.

Capobianco Roberto

Presidente

Conflavoro PMI

Cascetta Ennio

Position: Professore ordinario di pianificazione dei sistemi di trasporto
Organizzazione: Università degli Studi di Napoli Federico II

Logistica e trasporti per la ripresa economica

L’Italia è, tra i Paesi Europei, quello che si è ripreso con maggior inerzia dai cicli di crisi del 2008 e del 2012. Dall’analisi dei fondamenti macroeconomici nazionali è possibile evidenziare il legame tra economia e logistica fino all’emergenza CoViD-19 (come eravamo). Le azioni di lockdown in risposta alla pandemia CoViD-19 rappresentano un accadimento unico con un impatto devastante sulla economia nazionale con calo del PIL reale 2020/2019 pari al -8,8%. Da un’attenta analisi sulle tendenze di mobilità, del comparto ferroviario e marittimo e dall’incremento dell’e-commerce durante questi mesi di pandemia è stato possibile descrivere il legame che esiste tra economia e logistica (come siamo). La situazione attuale unita alle riforme europee, le risorse impiegate e le strategie a cui tendere, hanno permesso di ipotizzare un quadro futuro di come sarà l’economia e la logistica del Paese. Il quadro complessivo così delineato permetterà di evidenziare gli elementi che serviranno, per la ripresa economica, in termini di infrastrutture, politica industriale, semplificazione normativa e tecnologie.

Biografia

Ennio Cascetta è professore ordinario di Pianificazione dei Sistemi di Trasporto presso l’Università di Napoli Federico II ed è docente presso il Massachusetts Istitute of Technology (MIT).

È presidente di Metropolitana di Napoli Spa e presidente del Cluster Tecnologico Trasporti; è stato Coordinatore della Struttura tecnica di Missione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti; è stato A.U. di RAM spa società in house del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Presidente di Anas spa.

Dal 2000 al 2010 è stato Assessore ai Trasporti della Regione Campania e coordinatore della Commissione Infrastrutture, Mobilità e Governo del Territorio della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome.

Cascetta Ennio

Professore ordinario di pianificazione dei sistemi di trasporto

Università degli Studi di Napoli Federico II

Comelli Marco

Position: Segretario Generale e Direttore Scientifico
Organizzazione: OITAf

La campagna vaccinale e la logistica: punti critici e possibili soluzioni

 

Comelli Marco

Segretario Generale e Direttore Scientifico

OITAf

de Gonzalo Marco Lopez

Position: Avvocato e Docente universitario
Organizzazione: Studio Legale Mordiglia / Università degli Studi di Milano

La vendita Ex Works: soluzione o problema?

L’intervento si propone di esaminare le caratteristiche principali di questo modello di venduta, oggi molto utilizzato dalle imprese italiane esportatrici, mettendone in evidenza alcune criticità, e comparandolo con altre soluzioni che potrebbero risultare più convenienti sul piano giuridico ed anche su quello commerciale

Biografia

Nato a Genova nel 1956. Laureato in Giurisprudenza nell’Università di Genova nel 1979. Avvocato, partner dello Studio Legale Mordiglia, con ufficia Genova e Milano. Svolge la sua attività professionale nei settori dei trasporti, della logistica, delle assicurazioni e del commercio internazionale, operando sia nel contenzioso che nella consulenza. Arbitro in Italia e all’estero. Titolare dell’insegnamento di Diritto della Navigazione nell’Università degli Studi di Milano. Autore di due monografie e numerose altre pubblicazioni. Fa parte del consiglio direttivo del Propeller Club di Milano, del comitato di direzione dell’Associazione Italiana di Diritto Marittimo del Focus group sull’arbitrato marittimo dell’Associazione Italiana dell’Arbitrato

de Gonzalo Marco Lopez

Avvocato e Docente universitario

Studio Legale Mordiglia / Università degli Studi di Milano

De Iure Mila

Position: Direttore Generale
Organizzazione: ASSORAM

GDP Pharma, a che punto siamo in Italia

Parlare di distribuzione farmaceutica è parlare di un servizio ad alto valore sociale, che tuttavia ancora oggi è poco conosciuto presso il grande pubblico. Si percepisce chiaramente il valore dell’industria a monte e altrettanto chiaramente quello della farmacia a valle; i servizi dell’anello intermedio, benché meno noti, sono di centrale importanza nella gestione integrata dell’attività di approvvigionamento di medicinali. Il mercato va veloce e la normativa non viene aggiornata di pari passo. Basti pensare alle Buone Pratiche di Distribuzione emanate a livello comunitario 2013 e non ancora recepite in Italia. Le aziende applicano i target europei rendendo il mancato recepimento italiano “un falso problema”. Ma questo genera moltissime incertezze per la mancanza di regole globali certe e condivise. Assoram segnala con insistenza l’importanza di arrivare al certificato GDP e a di sistemi di vigilanza univoci sul territorio. Il confronto istituzionale ed interassociativo è ancora aperto.

Biografia

Dopo il conseguimento del titolo di Avvocato (e aver svolto per un periodo la libera professione in studi legali specializzati prevalentemente nel settore civile/amministrativo e soprattutto sanitario) ha messo a frutto la propria preparazione nell’ambito della supply chain dei prodotti della salute prima, per otto anni,  come Responsabile dell’area legale della Federfarma Servizi (Rappresentanza nazionale delle cooperative di distribuzione dei Titolari di farmacia) e poi dal 2012 ad oggi come Direttore Generale dell’Assoram (Associazione Nazionale degli operatori della Distribuzione primaria). Cura la Direzione generale di tutta l’attività gestionale, esecutiva ed economica dell’Associazione, i rapporti con le Istituzioni, le Associazioni di categoria, la stampa, gli organi di Informazione ed i terzi in genere, offrendo supporto alle aziende associate nella corretta interpretazione della normativa di settore. E’ responsabile per l’Associazione dell’attività di lobby e dei rapporti istituzionali ed inter-associativi in qualità di Head of advocacy e Public Affairs.

Svolge abitualmente il ruolo di relatrice nei convegni di settore e ha redatto diverse pubblicazioni inerenti i processi distributivi dei farmaci e dei prodotti della salute in generale.

Come esperta di settore è membro dell’ “Healthcare Expert Group” Osservatorio Contract Logistics Politecnico di Milano.

De Iure Mila

Direttore Generale

ASSORAM

di Canossa Alvise

Position: Presidente
Organizzazione: Arterìa

di Canossa Alvise

Presidente

Arterìa

Falcolini Francesco

Position: Business Analytics Consultant
Organizzazione: Quin

Process mining per il miglioramento della logistica interna

I processi logistici sono notoriamente difficili da progettare, analizzare e migliorare. Gli approcci più diffusi, come ad esempio Value Stream Mapping, sono inficiati dallo sfasamento tra il modello teorico del processo e il processo realmente eseguito. Per superare questa difficoltà, proponiamo una metodologia per applicare il process mining alla logistica interna, che estende e rende più efficace l’approccio Value Stream Mapping. Partendo dai dati, è possibile mappare automaticamente le attività logistiche fisiche, analizzare le prestazioni, misurare la conformità e identificare le possibili cause di code e sprechi.

Falcolini Francesco

Business Analytics Consultant

Quin

Ferrari Fabio

Position: Presidente
Azienda: Ammagamma

Demand forecasting – Inventory optimization – Georouting

Modelli di intelligenza artificiale che semplificano le operazioni di forecasting, che ottimizzano il magazzino per ridurre al minimo il volume di stoccaggio e il valore economico fisso e che disegnano il routing delle flotte aziendali, giorno per giorno.

Ferrari Fabio

Presidente

Ammagamma

Ferro Carlo

Position: Presidente
Organizzazione: ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane

Logistica ed export: sinergie e opportunità

Biografia

Carlo Ferro è Presidente di ICE-Agenzia. Già Presidente e CFO del Gruppo STMicroelectronics, Presidente della STMicroelectronics S.r.l., Vice Presidente di Elsag Bailey Process Automation. Professore associato alla LUISS, è membro dello Strategic Forum per i grandi progetti europei della Commissione Europea e del CdA di QuattroR Sgr. Già Vice Presidente di Assolombarda.

Ferro Carlo

Presidente

ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle...

Fuochi Riccardo

Position: Presidente
Organizzazione: The International Propeller Club Port of Milan

Chairman sessione La logistica dei prodotti ad alto valore

Fuochi Riccardo

Presidente

The International Propeller Club Port of Milan

Garavaglia Roberto

Position: Senior Management Consultant & Innovative Payments Strategy Advisor

Self-Sovereign Identity e distributed ledger a supporto della logistica

Biografia

Roberto Garavaglia è un consulente strategico nel settore dei sistemi di pagamento digitali, da oltre venticinque anni specializzato nell’ideazione di nuovi modelli di business e prodotti innovativi. Nel 2014 è fra i primi in Italia ad occuparsi di progetti blockchain in ambito finance. Accanto agli impegni di strategic advisor svolge attività di divulgazione scientifica e di docenza presso imprese e università. Dal 2008 collabora con il Politecnico di Milano – Osservatori Digital Innovation, contribuendo con la propria esperienza all’analisi delle strategie in ambito New Digital Payments e tenendo corsi su blockchain e gli scenari di mercato che possono orientarne uno sviluppo cross-industry. Ha al suo attivo innumerevoli pubblicazioni scientifiche sviluppate nell’ambito degli Osservatori del Politecnico di Milano, su temi che concernono l’innovazione e la regolamentazione dei sistemi di pagamento innovativi. Nel 2013 avvia il portale PagamentiDigitali.it di cui è coordinatore editoriale. Nel 2017 contribuisce al lancio del progetto editoriale Blockchain4Innovation del gruppo Digital360. Nell’aprile 2018 pubblica per Hoepli il libro “Tutto su Blockchain”.

Garavaglia Roberto

Senior Management Consultant & Innovative Payments Strategy Advisor

-

Girotto Gianni Pietro

Position: Presidente 10a Commissione Industria Commercio Turismo
Istituzione: Senato della Repubblica

Conclusioni di governance politica sessione Chi controlla la logistica italiana e perché dovrebbe interessare all’industria (e alla politica)

Biografia

Trevisano di nascita e romano di adozione dal 2013, quando è eletto al Senato della Repubblica con il Movimento 5 Stelle, per poi diventare (2018) Presidente della 10a Commissione Industria, Commercio, Turismo. Iscritto a numerose associazioni etico-solidali, ambientali e di volontariato, è vegano per coerenza e, sempre per coerenza, ha abbandonato le fossili preferendo cooperative ad azionariato popolare per la fornitura di energia elettrica proveniente da FER. In Senato sta portando avanti numerose attività e iniziative su rinnovabili ed efficienza energetica, Autoconsumo e Comunità energetiche, mobilità sostenibile.

Girotto Gianni Pietro

Presidente 10a Commissione Industria Commercio Turismo

Senato della Repubblica

Gregori Andrea

Position: Project Manager
Azienda: Zenatek

Monitoraggio e tracciamento delle merci ad alto valore trasportate

Zenatek è una consolidata realtà con sede nel Principato di Monaco ed uffici a New York USA e Genova in Italia ed è specializzata in servizi informatici di alta qualità.

Tra i prodotti e servizi offerti, Zenatek annovera il servizio di tracciamento e controllo in tempo reale delle merci spedite; tale servizio è dedicato al monitorare le merci di altro valore ed è erogato tramite un dispositivo usa-e-getta posto all’ interno del contenitore operante con tecnologie di posizionamento satellitare e trasmissione dati GPRS attraverso reti di telefonia cellulare e da una piattaforma web molto intuitiva e di facile utilizzo che riceve le trasmissioni di posizione e gli eventuali allarmi verificatisi ed emessi in tempo reale dal dispositivo.

Biografia

Andrea GREGORI ha maturato molti anni di esperienza nella logistica e ha operato in diversi Paesi del mondo, in particolare Africa e Medio Oriente, anche in aree colpite da conflitti armati ed è stato responsabile della consegna di ogni tipologia di merce con diversi messi di trasporto in tale funzione ha sviluppato una vasta esperienza in operazioni logistiche complesse, stoccaggio di merce di valore e sua distribuzione. Lavora in Zenatek da quattordici anni con funzioni commerciali. Frequenti sono le sue proiezioni all’Estero per reclutare e formare sia i nostri agenti che i nostri distributori e per mantenere i rapporti con i principali clienti.

Gregori Andrea

Project Manager

Zenatek

Grillenzoni Stefano

Position: Business Development Manager
Azienda: Ammagamma

Demand forecasting – Inventory optimization – Georouting

Modelli di intelligenza artificiale che semplificano le operazioni di forecasting, che ottimizzano il magazzino per ridurre al minimo il volume di stoccaggio e il valore economico fisso e che disegnano il routing delle flotte aziendali, giorno per giorno.

Grillenzoni Stefano

Business Development Manager

Ammagamma

Iacobacci Fabrizio

Position: Presidente
Organizzazione: PharmacomItalia

La logistica farmaceutica nella pandemia

La logistica nel corso della pandemia ha attraversato fasi diverse. Dalla mancanza improvvisa e globale dei modi operativi correnti alla necessità di ri-organizzare (re-inventare?) una logistica specializzata su grande scala. Come ha reagito il nostro Paese? Dalla buona pratica diffusa alla rigorosità dei modelli di realtà più specializzate, la logistica nazionale dedicata al prodotto farmaceutico ha espresso ad un tempo importanti capacità e limiti di metodo. Quale la giusta misura? Quali assunti e ragioni hanno reso e rendono chiari gli obiettivi della logistica in caso di emergenza ma inaspettati taluni effetti operativi? I modelli di gestione del rischio e di gestione della continuità aziendale, che per i produttori sono aspetti cogenti, costituiscono le fondamenta di ogni sistema di qualità e organizzativo che garantiscono l’effetto azione-risultato solo se la capacità di reazione logistica è in essi codificata e conformemente applicata nelle aziende di filiera specializzata.

Biografia

Lavora nel settore dell’aviazione civile dal 1998. Nel corso degli anni ha ricoperto ruoli di management sia nel settore operativo dei servizi di assistenza a terra passeggeri e merci, sia in aree gestionali.

Dal 2010 opera in BCUBE air cargo in qualità di Head of Pharma Business Development.

Dal 2016 Fabrizio è membro del TTWG (Time and Temperature Working Group) di IATA (International Air Transport Association) e nel 2018 è stato rieletto per il secondo mandato consecutivo al Consiglio direttivo della Cool Chain Association. Nel 2019 ha curato, come socio fondatore, la nascita di PharmacomItalia, della quale ad oggi riveste la carica di Presidente. Attualmente si sta occupando di progetti innovativi di sviluppo della logistica del prodotto farmaceutico per via aerea.

Iacobacci Fabrizio

Presidente

PharmacomItalia

Larizza Franco

Position: -
Organizzazione: Larizza Consulting Insurance Broker

L’Assicurazione Trasporti dei prodotti ad alto valore intrinseco

Il contratto di Assicurazione, in generale, è materia complicata da trattare solo con l’Assistenza di esperti consulenti.

Lo è ancor di più l’Assicurazione dei prodotti di elevato valore intrinseco per l’impatto sulla operatività delle garanzia di alcuni articoli del Codice Civile e delle clausole di delimitazione della garanzia, presenti nei contratti di assicurazione trasporti .

Larizza Franco

-

Larizza Consulting Insurance Broker

Longoni Fabrizio

Position: Direttore Generale
Organizzazione: Centro di Coordinamento RAEE

Da rifiuto a materia prima seconda, la logistica inversa per la circolarità: l’esempio dei RAEE

Dal quantitativo di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) immesse sul mercato ogni anno in Italia al quantitativo di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) che si generano annualmente. Dalla logistica distributiva alla reverse logistic. Questo il mondo della circolarità dell’elettronica. Per giungere al reimpiego dei materiali nei flussi produttivi sono necessarie più attività di processo che possono avvenire in fasi e luoghi diversi tra loro. Sono necessari impianti con caratteristiche tecniche molto differenti, impianti ad alta intensità di manodopera o impianti che richiedono alti investimenti.

Biografia

Laurea in Ingegneria delle Tecnologie Industriali ad indirizzo economico organizzativo conseguita presso il Politecnico di Milano; Componente del Comitato Guida Accordo ANCI – Centro di Coordinamento RAEE; Componente del Comitato Accordo Associazioni del Trattamento – Centro di Coordinamento RAEE; Esperienza nella supply chain e reverse logistic dei settori alimentare, tessile, rifiuti.

Longoni Fabrizio

Direttore Generale

Centro di Coordinamento RAEE

Marazzi Daniele

Position: Consigliere Delegato
Organizzazione: Consorzio DAFNE

Logistica distributiva healthcare: una centralità riscoperta – la fotografia dei flussi outbound dalla distribuzione primaria in Italia

La disponibilità di dati oggettivi è imprescindibile per sviluppare riflessioni che abbiano l’ambizione di tradursi in azioni concrete, soprattutto in una fase di transizione come quella che sta vivendo la distribuzione healthcare. La prima edizione dell’analisi – commissionata dal Consorzio DAFNE e realizzata dall’Osservatorio Contract Logistics «Gino Marchet» del Politecnico di Milano – focalizza l’attenzione sulla distribuzione primaria in un arco di 27 mesi (fino ad aprile 2020, per intercettare il primo impatto della pandemia). Grazie alla collaborazione dei principali operatori specializzati nel trasporto healthcare su scala nazionale, la copertura supera il 90% dei flussi d’interesse.

Marazzi Daniele

Consigliere Delegato

Consorzio DAFNE

Marciani Massimo

Position: Presidente
Organizzazione: Freight Leaders Council

La connettografia da ideologia a scienza e i percorsi delle supply chain internazionali: il mondo non è più piatto

Le reti che racchiudono la Terra come in un bozzolo sono fisiche e immateriali: le infrastrutture materiali si espandono insieme alle reti informatiche al punto che il mondo sta davvero cominciando ad assomigliare a Internet. Un mondo di connettività totale è un mondo dove l’offerta di qualunque cosa, il petrolio, le materie prime, i beni, le idee, la tecnologia, può raggiungere il luogo o la persona che ne faccia domanda. La supply chain è la personificazione della legge della domanda e dell’offerta, il più antico dei principi economici e ci consente di ottimizzare la terra, il lavoro e il capitale, i fattori chiave della produzione. Il capitalismo di mercato è questo. Così scriveva nel 2016 Khanna Parag sul suo saggio Connectografia. Le mappe del futuro ordine mondiale ma se è vero come è vero che costruiremo più infrastrutture nei prossimi 40 anni che nei 4mila precedenti, cosa ci aspettiamo dal new normal?

Marciani Massimo

Presidente

Freight Leaders Council

Masucci Umberto

Position: Presidente
Organizzazione: The International Propeller Clubs

Chairman Opening Conference Il posto dell’Italia nel mondo e il secolo della logistica

Masucci Umberto

Presidente

The International Propeller Clubs

Mattioli Alessandro

Position: --
Organizzazione: ADACI

Il valore del packaging nelle spedizioni internazionali

Mattioli Mario

Position: Presidente
Organizzazione: CONFITARMA - Confederazione Italiana Armatori

L’impatto del Covid sui mercati marittimi

Uno dei settori più colpiti dalla pandemia di Covid19 è quello marittimo: sin da gennaio 2020, i governi di tutto il mondo hanno iniziato ad adottare misure che hanno limitato gravemente il commercio mondiale in generale e quello marittimo in particolare, influenzando sia l’offerta che la domanda di beni. Ancora oggi molti paesi impongono forti restrizioni che si ripercuotono sulle normali procedure operative.

Le prime stime sui mercati marittimi variano da uno scenario più ottimista ad uno scenario più pessimista ma comunque si prevede una contrazione, anche se l’andamento dei mercati varia a seconda seconda delle aree geografiche e dei comparti: dalle navi da crociera, alle rinfuse secche e liquide, alle merci in container.

Biografia

Mario MATTIOLI, nato a Napoli il 30 ottobre 1963, sin dai primi anni ’80 ha iniziato a lavorare nelle aziende di famiglia facenti capo al Gruppo Cafiero Mattioli, ricoprendo numerosi incarichi fino a quella attuale di Presidente della CA.FI.MA. Cafiero Mattioli Finanziaria SpA. Per circa 20 anni è stato membro del Consiglio Confederale e del Comitato Esecutivo di Confitarma-Confederazione Italiana Armatori, ricoprendo anche la carica di Vice presidente e Presidente della Commissione Education. Dall’11 ottobre 2017 è Presidente di Confitarma. Dall’11 aprile 2018 è Presidente della Federazione del sistema marittimo italiano (Federazione del Mare), l’organizzazione che riunisce il cluster nazionale delle attività marittime.

Mattioli Mario

Presidente

CONFITARMA - Confederazione Italiana Armatori

Mazzuca Natale

Position: Vice Presidente con delega all’Economia del Mare
Organizzazione: Confindustria

Saluti di apertura

Biografia

Vice Presidente di Confindustria con delega all’Economia del Mare, Componente del Comitato di Presidenza, del Consiglio Direttivo e del Consiglio Generale di Confindustria,  Presidente del Digital Innovation Hub Calabria e Past President di Unindustria Calabria. Imprenditore edile, nato a Cosenza è Amministratore dell’azienda MA.CO srl, società di famiglia che si occupa di edilizia pubblica e privata da oltre 70 anni. È stato componente della Giunta nazionale di Ance e di Ance Calabria, della Giunta e del Consiglio della Camera di Commercio di Cosenza, componente del CdA dell’azienda speciale PromoCosenza. Insignito del premio  “MARIANO TURANO” ricevuto dal Comune di Castrolibero (Cs) per lo sviluppo economico del territorio calabrese. È Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

 

Mazzuca Natale

Vice Presidente con delega all’Economia del Mare

Confindustria

Medoro Manuela

Position: Analista ambientale
Organizzazione: Ecocerved

La movimentazione di rifiuti in Italia

La domanda di mobilità di persone e merci è collegata all’apertura e all’interdipendenza delle economie contemporanee. Anche i rifiuti, il cui recupero rappresenta uno dei cardini del modello di economia circolare, sono soggetti a transazioni commerciali e conseguente scambio tra aree geografiche. La mobilità territoriale può essere un’opportunità per chiudere il ciclo di gestione dei rifiuti ma – come qualsiasi altra attività – rappresenta una fonte di pressione sull’ambiente, per via del consumo, diretto e indiretto, di risorse naturali. L’obiettivo dell’analisi è inquadrare le dimensioni e le caratteristiche quali-quantitative del fenomeno di movimentazione dei rifiuti in Italia.

Biografia

Manuela Medoro svolge attività di analisi dati per Rapporti di rilievo nazionale come “GreenItaly” e “L’Italia del riciclo”, nonché studi originali a cura di Ecocerved per valorizzare il patrimonio informativo del sistema camerale. Negli ultimi anni ha inoltre seguito lo sviluppo del portale EcoCamere con l’obiettivo di aiutare le imprese a orientarsi non solo tra gli obblighi, ma anche tra le opportunità, in campo ambientale e tenuto sessioni di formazione su circolarità e sostenibilità.

Medoro Manuela

Analista ambientale

Ecocerved

Mele Giuseppe

Position: Direttore Area Coesione Territoriale e Infrastrutture
Organizzazione: Confindustria

Consuntivi e previsioni economiche a breve e medio termine per l’Italia: da congiuntura a ristrutturazione economica

Biografia

Economista. Attualmente Direttore dell’Area Politiche Regionali e di Coesione Territoriale e Vice Direttore dell’area Politiche Industriali di Confindustria. Per quest’ultima è responsabile infrastrutture, trasporti e servizi pubblici locali. In precedenza: ricercatore e direttore di ricerca in materia di politiche di sviluppo regionale, industriale e infrastrutturale; valutazione di programmi e progetti di investimenti pubblici presso i Ministeri del Bilancio e del Tesoro. Autore di numerosi saggi e articoli in materia di investimenti pubblici e finanza pubblica e privata per le infrastrutture; regolamentazione comunitaria e nazionale e regolazione dei mercati degli appalti pubblici, dei trasporti e della logistica, delle public utilities e dei servizi pubblici locali; politica comunitaria della concorrenza e degli aiuti di stato; politiche e strumenti comunitari e nazionali per lo sviluppo industriale, la coesione e lo sviluppo territoriale. Docenze occasionali per enti pubblici e privati in corsi di formazione nelle materie di interesse professionale,

Mele Giuseppe

Direttore Area Coesione Territoriale e Infrastrutture

Consuntivi e previsioni economiche a breve e medio termine per...

Migliorelli Marco

Position: Vice Presidente
Organizzazione: Confetra

Introduzione sessione Chi controlla la logistica Italiana e perché dovrebbe interessare all’industria (e alla politica)

Per rispondere alla domanda “chi controlla la logistica italiana?” descrivo i principali campi logistici e i vantaggi conseguenti al controllo della logistica in termini di occupazione, pil e reddito. Valuto le condizioni di disagio che affronta l’industria logistica nazionale nel promuovere se stessa e propongo soluzioni di crescita. Analizzo l’uso prevalente della clausola EXW nelle compravendite internazionali, principale indiziato per l’outsourcing logistico, evidenziandone i limiti rispetto ad altre condizioni contrattuali  che si adattano meglio al mercato e consentirebbero il controllo della logistica con tutti i conseguenti vantaggi.

Biografia

Marco Migliorelli è nato a Ravenna il 3 Luglio 1960 e si è diplomato al liceo Scientifico A.Oriani. Laureatosi all’Università degli studi di Macerata in Giurisprudenza. Ottiene le qualifiche di: (i) Avvocato con abilitazione ottenuta a Bologna(ii) Docente di discipline giuridiche ed economiche per concorso a cattedre, (iii) Spedizioniere doganale iscritto all’albo. Attualmente è dirigente e quotista della Viglienzone Adriatica S.r.L, vicepresidente di CONFETRA e membro del consiglio direttivo di Fedespedi, presidente della commissione porto presso la Camera di Commercio di Ravenna.

 

Migliorelli Marco

Vice Presidente

Confetra

Moretto Silvia

Position: Presidente /Vice Presidente Vicario
Organizzazione: Fedespedi / Confetra

Biografia

Silvia Moretto è stata eletta 16° Presidente di Fedespedi (Federazione nazionale delle Imprese di Spedizioni internazionali) nel febbraio 2019.

È la prima donna alla guida della Federazione ed è impegnata in ambito associativo dal 2016, con la nomina nel Consiglio di ANAMA, Associazione Nazionale Agenti Merci Aeree, sezione di Fedespedi.

Moretto è amministratore delegato e socia di D.B. Group SpA, azienda di spedizioni internazionali che ha sede a Montebelluna (Treviso) con 48 filiali nel mondo e oltre 600 dipendenti, esperienza che le ha permesso di acquisire profonda conoscenza del settore e delle sue complesse dinamiche.

Moretto Silvia

Presidente /Vice Presidente Vicario

Fedespedi / Confetra

Nicolini Guido

Position: Presidente
Organizzazione: Confetra

Saluti di apertura

Biografia

Guido Nicolini è il Presidente Confetra dal 2019, dopo aver ricoperto per 9 anni la carica di Vice Presidente Confetra e per 5 anni quella di Presidente di Assoferr.

Nasce come spedizioniere nel 1971 presso la Transitalia di Milano, oggi è Amministratore Delegato della Logtaienr srl, Società che si occupa di trasporto intermodale/camionistico e nel 2019 ha movimentato oltre 300.000 container ed effettuato oltre 3300 treni da per i principali porti del nord Tirreno. È inoltre A.D. di altre due aziende controllate da Logtainer: Norditalia Logistica e Terminal Rubiera.

Nicolini Guido

Presidente

Confetra

Nolte Andreas

Position: Presidente
Organizzazione: ASSOFERR

Il ruolo dei detentori dei vagoni ferroviari ed operatori a supporto delle PMI

Biografia

Tedesco, trapiantato in Italia 50 anni fa, Andreas Nolte si è laureato in giurisprudenza alla Università Statale di Milano con una tesi sul diritto internazionale ferroviario. Ha passato tutta la sua vita professionale nel Gruppo TRANSWAGGON, dove ha diretto dapprima il reparto IT, poi il settore operativo e infine l’ufficio commerciale. Nel 1992 diventa AD della società italiana, carica che detiene tutt’oggi.

Da sempre impegnato nella vita associativa, da quasi trent’anni è componente del Consiglio Direttivo prima di Assocarri e poi di Assoferr, di cui è vicepresidente dal 2004.

Accanto alla sua attività professionale, è impegnato da vent’anni nelle attività di servizio del Rotary International, nel quale ha ricoperto numerose cariche.

Nolte Andreas

Presidente

ASSOFERR

Palumbo Michele

Position: Professore Operations e Supply Chain Management
Organizzazione: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Una Supply Chain trasparente

La delicatezza dei prodotti farmaceutici impone i più elevati standard di sicurezza. Le tecnologie Rfid ed Iot consentono un incremento del livello di servizio mediante la riduzione degli errori di consegna, reclami e resi, la visibilità in tempo reale dell’intero processo distributivo, la chiara attribuzione delle relative responsabilità ed un incremento del livello di sicurezza. Partner logistici ed autotrasportatori possono ottenere rilevanti benefici in termini di produttività ed accuratezza dei loro processi.
Tutti gli attori beneficiano di una digitalizzazione dei processi che rende possibile l’adozione dei più severi protocolli COVID-19 grazie alla limitata interazione fisica con persone ed oggetti.
I clienti, oltre all’incrementato livello di servizio, hanno la possibilità di automatizzare le procedure di ricevimento merci, rapidamente e senza errori. La considerevole mole di dati relativi ad eventi significativi può essere condivisa in ambienti a fiducia incrementata come Blockchain o distributed ledger.

Palumbo Michele

Professore Operations e Supply Chain Management

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano

Panaro Alessandro

Position: Capo del Dipartimento Maritime & Energy
Organizzazione: SRM – Studi e Ricerche per il Mezzogiorno

Presentazione Edizione 2021 dello studio SRM – Contship sui corridoi logistici

Lo studio “Corridoi ed efficienza logistica dei territori” è il frutto di una survey, progettata e realizzata da SRM e Contship, con l’obiettivo di offrire una fotografia delle scelte logistiche di un panel di 400 imprese manifatturiere, localizzate in tre regioni che rappresentano poco più del 40% del PIL italiano e oltre il 50% dell’interscambio commerciale totale del nostro Paese: Lombardia, Emilia Romagna e Veneto.

L’indagine, giunta alla sua terza edizione, si concentra sui “corridoi“ logistici utilizzati dalle imprese che utilizzano i container per trasportare le proprie merci, sulle modalità di trasporto usate per raggiungere le infrastrutture portuali dalla sede dell’impresa e viceversa, e sui porti italiani più utilizzati per raggiungere i mercati di destinazione.

Biografia

Alessandro Panaro, Economista dei Trasporti; Capo del Dipartimento Maritime & Energy di SRM (centro studi economico collegato al Gruppo Intesa Sanpaolo). Coordina le Ricerche ed i Rapporti su Porti, Logistica, Shipping, Infrastrutture, Energia, Zone Economiche Speciali. Ha coordinato team di studio con la presenza di Università e centri di ricerca italiani ed esteri ed ha svolto missioni scientifiche in oltre 30 porti e piattaforme logistiche mondiali. Autore di numerose pubblicazioni e saggi in riviste specializzate e scientifiche.  E’ nel comitato scientifico di SOSlog e della Conferenza GNL. Consigliere Direttivo dell’International Propeller Club di Napoli. Speaker a conferenze, tavoli tecnici, meeting, seminari ed eventi nazionali ed internazionali.

Panaro Alessandro

Capo del Dipartimento Maritime & Energy

SRM – Studi e Ricerche per il Mezzogiorno

Paudice Claudio

Position: Giornalista
Testata: Huffington Post

Chairman sessione Chi controlla la logistica italiana e perché dovrebbe interessare all’industria (e alla politica)

Biografia

Giornalista di HuffPost dal 2014, si occupa di economia, politica, logistica e concorrenza. In passato ha scritto per Repubblica Inchieste e per l’agenzia di stampa AdnKronos.

Paudice Claudio

Giornalista

Huffington Post

Petrone Pierluigi

Position: Componente Comitato di Presidenza
Organizzazione: Farmindustria

La farmaceutica italiana, settore trainante dell’economia nazionale

Biografia

In Assoram da 25 anni, Presidente dal 2018, Pierluigi Petrone vanta una lunga esperienza internazionale nel settore farmaceutico, avendo ricoperto e ricoprendo incarichi di prestigio in aziende e associazioni a livello mondiale. Dal 2017 è l’unico europeo nel CdA del Global Virus Network di Baltimora e dal 2019 è Chairman dell’Healthcare Committee della Italian Chamber of Commerce in Singapore. In Italia è membro della Giunta e del Comitato Esecutivo della sezione PMI di Farmindustria, fa parte del Consiglio di Confindustria Napoli e del Gruppo Tecnico Internazionalizzazione Confindustriale.

Petrone Pierluigi

Componente Comitato di Presidenza

Farmindustria

Petroni Federico

Position: Analista geopolitico
Testata: Limes

Che cos’è l’economicismo e perché non possiamo permettercelo

Uno dei gravi difetti culturali del nostro paese è ritenere che la storia sia finita, che non ci riguardi, che la competizione fra potenze sia soltanto economica. Questa mentalità ha radici storiche, demografiche e strategiche, è comune a tutti i paesi che come quelli europei non devono occuparsi della loro sicurezza perché inseriti nella sfera d’influenza degli Stati Uniti. Però è inadatta a sopravvivere nel mondo odierno, assai più confuso e magmatico di quello della guerra fredda, dove gli schieramenti erano chiari e con essi le responsabilità. A maggior ragione per un paese di frontiera come l’Italia, i cui approvvigionamenti dipendono dal mare e che esiste in un Mediterraneo sempre più affollato e instabile. Per invertire la rotta occorre, fra le altre cose, fare investimenti solo apparentemente antieconomici.

Biografia

Lavora dal 2012 a Limes, per la quale si occupa di Stati Uniti, Nato, Francia e Artico. Coordinatore didattico della Scuola di Limes. Presidente dell’associazione culturale bolognese Geopolis.

Petroni Federico

Analista geopolitico

Limes

Placa Alessandro

Position: Marketing Manager
Organizzazione: Contship Italia

Presentazione Edizione 2021 dello studio SRM – Contship sui corridoi logistici

Lo studio “Corridoi ed efficienza logistica dei territori” è il frutto di una survey, progettata e realizzata da SRM e Contship, con l’obiettivo di offrire una fotografia delle scelte logistiche di un panel di 400 imprese manifatturiere, localizzate in tre regioni che rappresentano poco più del 40% del PIL italiano e oltre il 50% dell’interscambio commerciale totale del nostro Paese: Lombardia, Emilia Romagna e Veneto.

L’indagine, giunta alla sua terza edizione, si concentra sui “corridoi“ logistici utilizzati dalle imprese che utilizzano i container per trasportare le proprie merci, sulle modalità di trasporto usate per raggiungere le infrastrutture portuali dalla sede dell’impresa e viceversa, e sui porti italiani più utilizzati per raggiungere i mercati di destinazione.

Biografia

Alessandro è il Responsabile Marketing del Gruppo Contship Italia: si occupa a 360° della strategia di comunicazione del Gruppo, con un focus sul marketing digitale e sullo sviluppo di contenuti originali, distribuiti attraverso il sito corporate www.contshipitalia.com, il blog www.cswindow.contshipitalia.com e i canali social del Gruppo. Laureato in International Business Management, Alessandro ha studiato a Pavia e a San Francisco.

Placa Alessandro

Marketing Manager

Contship Italia

Ruggerone Umberto

Position: Vice Presidente
Organizzazione: Assologistica

Intermodalità a breve raggio

Lo risorse per la modernizzazione delle infrastrutture sono imponenti.

Sposando i criteri della sostenibilità, tali sforzi vengono indirizzati verso il trasporto a basso impatto.

Affinché ciò produca un effetto virtuoso, catalizzando risorse, occorre che l’offerta infrastrutturale e di servizi crescano parallelamente.

Nel Nord Italia la cosiddetta RLM rappresenta uno dei cluster più in evoluzione. Occorre fornire gli strumenti per allineare all’Europa la logistica e l’economia del Nord Ovest. Una economia votata all’export ma che stenta ad usare la leva logistica come vantaggio competitivo. Compiere questa evoluzione avrà ricadute significative, anche occupazionali in termini quantitativi e qualitativi.

Biografia

Amministratore delegato di Malpensa Intermodale e Malpensa Distripark, Dirigente di FNM, da vent’anni si occupa di logistica ed intermodalità, pima in ambito interportuale ora con due start up attive nella RLM Regione Logistica Milanese. Membro del GLTEM (Gruppo trasporti Logistica ed Economia del mare) di Confindustria e del Comitato di Gestione del Freight Leaders Council, è coordinatore della nea costituita Commissione Innovazione digitale di Confetra,

Ruggerone Umberto

Vice Presidente

Assologistica

Ruggiero Dario

Position: Ricercatore senior Dipartimento Maritime & Energy
Organizzazione: SRM – Studi e Ricerche per il Mezzogiorno

Presentazione Edizione 2021 dello studio SRM – Contship sui corridoi logistici

Lo studio “Corridoi ed efficienza logistica dei territori” è il frutto di una survey, progettata e realizzata da SRM e Contship, con l’obiettivo di offrire una fotografia delle scelte logistiche di un panel di 400 imprese manifatturiere, localizzate in tre regioni che rappresentano poco più del 40% del PIL italiano e oltre il 50% dell’interscambio commerciale totale del nostro Paese: Lombardia, Emilia Romagna e Veneto.

L’indagine, giunta alla sua terza edizione, si concentra sui “corridoi“ logistici utilizzati dalle imprese che utilizzano i container per trasportare le proprie merci, sulle modalità di trasporto usate per raggiungere le infrastrutture portuali dalla sede dell’impresa e viceversa, e sui porti italiani più utilizzati per raggiungere i mercati di destinazione.

Biografia

Dario Ruggiero, Economista, lavora come ricercatore senior presso il Dipartimento Maritime & Energy di SRM (centro studi economico collegato al Gruppo Intesa Sanpaolo), dove ha collaborato alla progettazione e alla realizzazione di numerosi progetti e in rappresentanze del quale ha partecipato a conferenze internazionali attinenti alle seguenti tematiche: shipping, logistica, energy, economia del Mediterraneo. Da diversi anni impegnato nella realizzazione di customized-survey, volte a soddisfare al meglio le esigenze conoscitive dei propri committenti, specie nell’ambito del settore della logistica e dello shipping. Profondo conoscitore della sostenibilità, tema a cui lavora da ormai 10 anni e che lo ha portato alla realizzazione di diverse piattaforme-web di divulgazione e networking, nonché di progetti cui hanno partecipato attivisti e scienziati provenienti da tutto il mondo.

Ruggiero Dario

Ricercatore senior Dipartimento Maritime & Energy

SRM – Studi e Ricerche per il Mezzogiorno

Russo Ivan

Position: Professore Associato
Organizzazione: Università di Verona, Dipartimento di Economia Aziendale

L’esplosione dei resi

L’intervento inquadrerà la gestione dei resi lungo la supply chain e cercherà di proporre alcune  soluzioni rispetto all’attuale contesto competitivo e di business che vede da una parte una crescita dei resi collegata all’e-commerce e a fronte di policy di reso molto accomodanti; dall’altra queste scelte commerciali e di marketing portano con loro costi logistici e ambientali non indifferenti.

Biografia

Russo Ivan

Professore Associato

Università di Verona, Dipartimento di Economia Aziendale

Sartori Fabio

Position: Business Development Manager
Azienda: Uretek Italia

Soluzioni Uretek per il sistema portuale

Soluzioni Uretek referenziate, appositamente sviluppate per il sistema portuale, al servizio di progettisti ed esperti in ingegneria marittima e fluviale, operatori terminalisti, logistici ed intermodali.

Forniamo consulenza, co-progettazione ed esecuzione lavori quando si verificano problematiche di portanza, planarità, impermeabilizzazioni e ripristini murari.

Interveniamo quando sono necessari:

  • Aumenti o recuperi di portanza di Banchine, Moli, Rotaie ed Opere Civili;
  • Messa in sicurezza, impermeabilizzazioni ed aumento portanza di Opere Murarie, Bacini di carenaggio, Moli e Strutture.

Attraverso l’utilizzo di tecnologie innovative uniche e brevettate che sono rapide e conservative ripristiniamo le strutture senza interferire con la vita e l’attività delle persone.

Biografia

Sviluppo e coltivo relazioni professionali per fornire soluzioni adeguate e rapportate alle persone con le quali collaboro.

Nella mansione di global Business Development Manager mi occupo di individuare e creare nuove opportunità di business in ambito infrastrutture e grandi opere, di individuare nuovi clienti direzionali, di fidelizzare studi di progettazione e, infine, sviluppare nuovi mercati esteri.

L’esperienza nel ruolo di Product Manager Specialist, mi ha trasmesso la necessità di conoscere nel dettaglio gli argomenti, per offrire soluzioni su misura realmente vantaggiose.

Sartori Fabio

Business Development Manager

Uretek Italia

Schiavoni Betty

Position: Presidente
Organizzazione: ALSEA

Saluti di apertura

Biografia

Betty Schiavoni nasce a Milano il 3 Giugno 1962.

Dopo il diploma come interprete in lingue straniere, intraprende la propria carriera lavorativa nella azienda di famiglia Freschi& Schiavoni S.r.l., società nata nel 1962 e che, dopo anni, di attività, è oggi una piattaforma multiservizi dedicati ai trasporti e alla logistica.

Ricopre inizialmente ruoli amministrativi e contabili per poi dedicarsi ai processi operativi, dalle attività di trasporto internazionale alla gestione dei documenti doganali e non, frequentando negli anni corsi di formazione e aggiornamento professionale per trovare sempre soluzioni avanzate, sostenibili e innovative.

Ferma sostenitrice di come la frequentazione costante nell’ambito associativo si riveli fondamentale per l’approfondimento e il confronto di tematiche del settore, ricopre la carica di Presidente di Alsea – Associazione lombarda spedizionieri e autotrasportatori- Vice Presidente Fedespedi, componente del Consiglio Direttivo di Fedit e della Giunta Confetra.

Schiavoni Betty

Presidente

ALSEA

Testi Daniele

Position: Presidente
Organizzazione: SOS Logistica

I principi e le priorità nella Carta di Padova

Il settore della logistica rappresenta uno degli elementi strategici e portanti del sistema economico dell’Unione Europea poiché, garantendo l’alimentazione di attività produttive e comunità,

rappresenta di fatto l’equivalente del sistema cardiocircolatorio dell’economia reale. Un ruolo, che è divenuto ancor più evidente nel periodo di massima emergenza sanitaria conseguente al diffondersi del COVID-19. Il maggior flusso di merci in circolazione, favorito anche dal

sempre più utilizzato commercio elettronico, ha pertanto richiesto uno sforzo crescente orientato ad ottimizzarne i processi, spingendo l’intero settore ad investire in tecnologia ed innovazione.

Quest’ultime, oltre alla rapidità ed efficienza dello scambio, hanno sempre più tenuto in considerazione le performance energetico-ambientali e l’efficienza generale dell’intero servizio che permette al prodotto finale di arrivare a casa del consumatore, contribuendo

a diffondere il concetto e l’importanza di perseguire una logica circolare di economia.

La Carta di Padova, è un documento firmato a Novembre 2020 durante Green Logistic Intermodal forum da 14 tra i principali stakeholder della domanda, offerta e utilizzo di servizi logistici e si propone come un primo elemento di sintesi rispetto ad obiettivi convergenti verso un nuovo modello di sviluppo sostenibile in cui a farla da padrone sia l’agire secondo una logica di sistema, per valorizzare tutto ciò che accomuna la complessità dell’offerta di servizi logistici e i relativi benefici per imprese e comunità.

Biografia

Daniele Testi, ingegnere gestionale laureato al Politecnico di Milano, ha maturato il suo percorso professionale come responsabile comunicazione e marketing nel settore dei trasporti e infrastrutture e nella consulenza strategica e ICT.

Da Novembre 2014 è Presidente di SOS-LOGistica, la prima associazione italiana per la Logistica Sostenibile e coordinatore della commissione Logistica Green e Sostenibilità di Confetra, la confederazione generale italiana dei trasporti e della logistica. Già Direttore Marketing e Comunicazione e Key Account Management del gruppo Contship Italia ha ricoperto in precedenza il ruolo di Senior Consultant per Nolan Norton Italia (KPMG) e Container Control manager per il Gruppo Tarros International.

Speaker per conferenze internazionali, Daniele Testi collabora con testate di settore sui temi della sostenibilità e logistica partecipando, come docente esterno, a molteplici master universitari.

Nel 2015 ha ricevuto il premio Logistico dell’Anno per il contributo dato al dibattito nazionale sul tema e la strategicità della logistica sostenibile.

Testi Daniele

Presidente

SOS Logistica

Valvason Stefano

Position: Direttore Generale
Organizzazione: A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie

Il punto di vista delle PMI

Nel corso dell’intervento verrà presentato uno stato dell’arte qualitativo delle PMI manifatturiere rispetto agli argomenti in esame e verranno formulate delle valutazioni sul posizionamento delle PMI rispetto ai contenuti presentati nelle precedenti relazioni.

Biografia

Laureato in ingegneria elettronica con indirizzo organizzativo – gestionale al Politecnico di Milano. Ha conseguito anche il titolo di dottore in Diritto internazionale con indirizzo in esperto della Pubblica Amministrazione presso l’Università LUM di Casamassima (BA). È direttore generale A.P.I. dal 2005. Nel corso degli anni ha ricoperto diversi ruoli e cariche sia all’interno del sistema A.P.I. che all’esterno, tra cui quella di Consigliere della Camera di Commercio di Monza e Brianza nel mandato 2007-2012.

Valvason Stefano

Direttore Generale

A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie